Concorso straordinario scuola secondaria: raccolta adesioni per il ricorso per chiedere la prova suppletiva per i docenti che non hanno potuto sostenere la prova perché in quarantena

L’avvio del concorso straordinario in piena pandemia e senza prove suppletive per i docenti in quarantena o positivi al COVID-19  ha rappresentato un grave errore del ministero dell’istruzione e una scelta discriminante nei confronti dei docenti esclusi. Infatti come FLC CGIL abbiamo inviato un formale atto di messa in mora e diffida al Ministero dell’istruzione e fornito indicazioni ai docenti che si trovavano nella condizione di non poter partecipare .

Dando seguito a quelle iniziative ora raccogliamo le adesioni per produrre il ricorso. I docenti interessati (ovvero docenti che non hanno potuto partecipare al concorso per motivi legati alla quarantena ao alla positività al COVID – 19) potranno compilare il modulo online e saranno contattati dal nostro ufficio legale per procedere con massima urgenza.
Le adesioni al ricorso per accedere alle prove suppletive del concorso straordinario devono arrivare entro il 1° dicembre compilando il modulo a questo link https://docs.google.com/forms/d/1ruxG1gIRidRpfLDB9L850nleuLKnIVwTzqAIrZBfj88/edit.
Il ricorso è gratuito per gli iscritti alla FLC CGIL. Chi non è iscritto ma vuole aderire al nostro ricorso può formalizzare la sua iscrizione anche successivamente l’invio del modulo, contattando uno dei nostri consulenti. Tutti i nostri numeri di telefono li trovate nella sezione Consulenza e Contatti a questo link https://www.flcsiena.org/consulenza-e-contatti-richiesta-appuntamento-on-line/